Hyundai Motorsport conquista il secondo posto al Rally di Portogallo

  • Hyundai Motorsport ha conquistato un podio al Rally di Portogallo, quarto round del Mondiale Rally 2021
  • Dani Sordo e Borja Rozada hanno chiuso un competitivo weekend con il secondo posto, ma non sono riusciti a lottare per la vittoria nella giornata conclusiva
  • Ott Tänak e Thierry Neuville, rientrati in gara dopo il ritiro, hanno realizzato una doppietta nella Power Stage conquistando punti utili in campionato

- Hyundai Motorsport ha conquistato il suo quarto podio consecutivo del Mondiale Rally 2021 con Dani Sordo, che ha chiuso al secondo posto al Rally di Portogallo.

Dopo aver accorciato il distacco a soli 10.7 secondi dal leader e vincitore della gara Elfyn Evans, il pilota spagnolo e il suo navigatore Borja Rozada non sono riusciti a recuperare ulteriore terreno nelle ultime cinque prove. Il secondo posto rappresenta il primo podio in assoluto per il nuovo equipaggio mentre per Sordo è il tredicesimo risultato in top 3 con Hyundai Motorsport.

Sia Thierry Neuville sia Ott Tänak hanno ripreso il rally domenica mattina dopo essersi ritirati nei giorni precedenti. Neuville e il copilota Martijn Wydaeghe hanno dovuto abbandonare la gara durante la penultima speciale del venerdì (SS7 Mortágua) dopo che una nota sbagliata ha causato una collisione e un danno irreparabile a una sospensione. L’equipaggio è stato forzato a fermarsi nuovamente il sabato per un ulteriore problema dovuto allo stesso urto.

Stessa sorte per Tänak e il copilota Martin Järveoja sabato pomeriggio, con un danno alla sospensione posteriore destra che li ha costretti al ritiro anticipato nella SS14 Amarante. Gli estoni avevano costruito un importante vantaggio di 22.4 secondi sugli inseguitori prima della loro uscita di scena.

Con l’obiettivo di recuperare punti in ottica campionato, entrambi gli equipaggi hanno ripreso la gara nell’ultima giornata alla ricerca di un risultato nella Power Stage: il primo posto è andato a Tänak che ha ottenuto 5 punti extra davanti a Neuville, in seconda posizione.

Il risultato finale non dice tutto sulla gara del weekend, in cui le Hyundai i20 Coupe WRC hanno dimostrato un passo gara impressionante. Hyundai Motorsport ha infatti conquistato 13 speciali dell’evento grazie con tutti e tre gli equipaggi – otto per Tänak, quattro per Sordo e una per Neuville – firmando sette doppiette.

Ad ogni modo, nel mondo del rally le performance da sole non sono sufficienti, e Hyundai Motorsport punta a riprendersi velocemente e a riscattarsi al Rally Italia Sardegna, dove il team ha conquistato quattro vittorie nelle cinque passate edizioni.

Abbiamo portato a casa un secondo posto grazie a Dani e Borja, ma l’inizio dell’evento prometteva molto di più. Le opportunità per un buon risultato di squadra c’erano, ma per varie ragioni non siamo stati capaci di coglierle e capitalizzarle questo weekend. Ora, dobbiamo restare motivati e cercare di riprenderci per il prossimo evento. Tutto il team ha lavorato molto duramente in questi mesi, confrontandosi con severe restrizioni e accettando circostanze difficili, si meritavano di meglio da questo rally. Abbiamo dimostrato di essere competitivi e ora dobbiamo produrre risultati. Abbiamo l’opportunità di farlo già in Sardegna. Alla fine, andrà tutto bene, e se non andrà bene non sarà comunque finita.

Andrea AdamoTeam Principal Hyundai Motorsport

Il prossimo rally

  • Il prossimo evento del Mondiale Rally 2021 avrà luogo tra due settimane, sulle strade sterrate del Rally Italia Sardegna
  • Hyundai Motorsport ha ottenuto quattro vittorie all’evento con base ad Alghero, di cui tre nelle passate tre stagioni.