Hyundai Motorsport domina al Rally Italia Sardegna

  • Hyundai Motorsport ha conquistato la vittoria e il terzo posto in un combattuto Rally Italia Sardegna, registrando la prima vittoria del team con la Hyundai i20 N Rally1
  • Ott Tänak e Martin Järveoja si sono assicurati la vittoria con un margine di oltre un minuto dopo aver dominato il rally da quando ne hanno ripreso il comando sabato mattina
  • Dani Sordo e Cándido Carrera, con il loro terzo posto, hanno ottenuto il secondo podio consecutivo della stagione, mentre Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe hanno concluso il rally con il miglior tempo nella Power Stage

- Hyundai Motorsport ha conquistato una vittoria schiacciante e un doppio podio al Rally Italia Sardegna, con Ott Tänak e Martin Järveoja che hanno ottenuto la prima vittoria per il team.

A dimostrazione della resilienza dell’intera squadra e del suo atteggiamento irriducibile, la vittoria di domenica rappresenta una spinta motivazionale per il team di Alzenau e rilancia le sue ambizioni nel campionato.

Tänak si è reso protagonista di una prestazione magistrale, vincendo il suo primo evento WRC dall’Arctic Rally Finland di 16 mesi fa, staccando gli inseguitori di oltre un minuto. L’equipaggio estone ha collezionato nove vittorie di tappa nel corso del weekend, tra cui la 300° nella carriera WRC di Tänak, ottenuta nella prova di apertura di domenica mattina.

In Sardegna Dani Sordo e Cándido Carrera hanno ripreso da dove avevano lasciato nel Rally del Portogallo, conquistando un podio alla loro seconda gara con la nuova vettura. Gli spagnoli hanno affrontato senza difficoltà le quattro prove di domenica, che comprendevano i due passaggi di Cala Flumini (SS18/SS20, 12,55 km) e Sassari-Argentiera (SS19/SS21, 7,10 km), per concludere il rally al terzo posto. Si tratta del quarto podio consecutivo per l’equipaggio, se si contano i terzi posti ottenuti in Spagna e a Monza alla fine della scorsa stagione.

Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe sono rientrati in gara nell’ultima giornata dopo un weekend difficile, ostacolato da un problema alla trasmissione di venerdì. I belgi si sono battuti con grinta arrivando a segnare il secondo tempo del weekend nella SS19 e spingendo nella SS21 per conquistare il massimo dei punti nella Power Stage. È stato il modo migliore per Neuville di conquistare la sua 300° vittoria di tappa in carriera.

Tutti e tre gli equipaggi hanno fatto segnare tempi più veloci in tappe del Rally Italia Sardegna: tre per Neuville, due per Sordo e nove per Tänak, oltre al tempo più veloce provvisorio di Sordo e Tänak, insieme ad altri due piloti, nella prova di sabato a Monte Lerno caratterizzata dalle bandiere rosse. Solo quattro delle prove disputate non sono state vinte da un equipaggio di Hyundai Motorsport in questo fine settimana, suggellando, così, la prestazione più brillante del team fino ad oggi in questo rally, che ha portato tanti successi nel corso degli anni.

Il risultato del weekend segna la quinta vittoria di Hyundai Motorsport in Sardegna negli ultimi sette anni e il terzo doppio podio delle ultime quattro stagioni. Si tratta della 21° vittoria complessiva del team nel WRC e della terza di Tänak da quando è entrato a far parte della squadra, nello stesso luogo dove ha conquistato la sua prima vittoria nel WRC nel 2017.

Questo weekend molto combattuto sull’isola mediterranea, culminato con il tradizionale tuffo nel porto di Alghero, ha visto Hyundai Motorsport ridurre il distacco nel campionato costruttori a 39 punti, mentre nella classifica piloti Tänak è salito al terzo posto, dietro Neuville.

Si tratta di un risultato fantastico per Hyundai Motorsport, per Ott e per tutto il nostro team qui in Sardegna e ad Alzenau. È stato un inizio difficile quello in questa nuova era del Campionato del Mondo Rally, ma non ci siamo mai arresi e abbiamo lavorato a fondo. Questa è una splendida ricompensa per l’impegno di tutte le persone coinvolte. Sappiamo che abbiamo ancora del lavoro da fare se vogliamo mantenere questo livello di prestazioni, ma per ora ci godiamo questo momento e i festeggiamenti. Una cosa è certa: questa vittoria coronata con il doppio podio è la spinta motivazionale che tutta la squadra aspettava e per la quale ha lavorato duramente.

Julien MoncetDeputy Team Director di Hyundai Motorsport

Il prossimo rally

Il FIA World Rally Championship (WRC) si sposta sul terreno selvaggio e aspro del Safari Rally Kenya, che si svolgerà dal 23 al 26 giugno.

Classifica generale finale - Rally Italia Sardegna

1. O. TänakM. Järveoja    Hyundai i20 N Rally1     3:10:59.1
2. C. BreenP. NagleFord Puma Rally1+1:03.2
3. D. SordoC. CarreraHyundai i20 N Rally1+1:33.0
4. P. L. Loubet     V. LandaisFord Puma Rally1+2:09.4
5. K. Rovanperä    J. HalttunenToyota GR Yaris Rally1+3:02.8
6. T. Katsuta A. JohnstonToyota GR Yaris Rally1+4:02.6
7. G. Greensmith     J. AnderssonFord Puma Rally1+5:23.6
8. N. Gryazin             K. Aleksandrov       Škoda Fabia Evo+7:37.7
9. J. SolansR. SanjuanCitroën C3 Rally2+8:05.7
10. J. HuttunenM. Lukka Ford Fiesta Mkll+8:10.8

Campionato del Mondo Rally FIA 2022 - Classifica costruttori

Dopo il 5° round

1. Toyota Gazoo Racing World Rally Team        200
2. Hyundai Shell Mobis World Rally Team 161
3. M-Sport Ford World Rally Team 120
4. Toyota Gazoo Racing World Rally Team NG      53 

Campionato del Mondo Rally FIA 2022 - Classifica piloti

Dopo il 5° round

1. K. Rovanperä      120  
2. T. Neuville65
3. O. Tänak62
4. C. Breen 52
5. T. Katsuta 47
6. E. Evans 39
7. D. Sordo 34
8. S. Loeb27
9. G. Greensmith        26
10. S. Ogier 19
11. P. Loubet 18
12. E. Lappi 17
13. A. Mikkelsen12
14. O. Solberg 8

Tutti i risultati sono soggetti alla conferma ufficiale della FIA.