Hyundai Motorsport rivela il nuovo team per l'eTouring Car World Cup

  • Hyundai Motorsport ha presentato la nuova Veloster N ETCR e la rosa di cinque piloti per la FIA ETCR - eTouring Car World Cup di quest’anno.
  • I piloti Jean-Karl Vernay, Norbert Michelisz e Mikel Azcona disputeranno l’intera stagione, con Kevin Ceccon e Nicky Catsburg che si alterneranno nell’ultimo posto in squadra durante l’anno
  • I test pre-stagionali con tutti e cinque i piloti hanno concluso un’intensa fase preparatoria di lavoro e di sviluppo della vettura, con il supporto di un team di ingegneri rinnovato, a capo del progetto

- Tra i primi a impegnarsi nella categoria ETCR, Hyundai Motorsport si accinge a entrare nella nuova era della FIA ETCR - eTouring Car World Cup con rinnovata energia e una nuova formazione di piloti.

Cinque piloti, guidati dal secondo classificato del 2021 Jean-Karl Vernay, entreranno a far parte del team in questa stagione per correre con la Veloster N ETCR nei sette appuntamenti che compongono il campionato. In linea con il formato del fine settimana che caratterizza la serie, le due auto del team saranno condivise tra due piloti - uno per ciascuno dei pool sorteggiato per ogni evento.

Accanto a Vernay nel team per la stagione ci saranno i suoi compagni di Hyundai Motorsport Customer Racing, Norbert Michelisz e Mikel Azcona, già compagni nel team WTCR. Per Michelisz quelli di quest’anno saranno i primi passi nella serie con powertrain elettrico, dopo essere diventato uno dei leader nelle gare WTCC e WTCR, dove ha vinto il titolo mondiale 2019 con i30 N TCR.

Sebbene sia entrato a far parte di Hyundai Motorsport in questa stagione, Azcona è un nome familiare per gli appassionati dell’ETCR. Nel 2021, lo spagnolo è stato l’unico pilota a vincere due titoli King of the Weekend - guadagnati nel primo weekend di gara a Vallelunga e all’Hungaroring - terminando terzo nella classifica finale. La sua esperienza con le auto elettriche a trazione posteriore è stata fondamentale durante i test per lo sviluppo della Veloster N ETCR, ed è anche stata d’aiuto per i suoi nuovi compagni di squadra, per adattarsi al diverso stile di guida necessario per il modello da 500kW (670 CV).

Il rimanente posto nel team di quattro piloti sarà diviso tra due vincitori di gare WTCR con una grande esperienza con le auto Hyundai TCR, Kevin Ceccon e Nicky Catsburg.

Ceccon, che ha in programma di gareggiare nei primi tre appuntamenti della serie, può vantare già una vittoria nel quarto weekend WTCR dopo una carriera nella monoposto, e da allora ha ottenuti molti altri successi nella serie estremamente competitiva del TCR Italia. Nella sua prima stagione completa nel campionato, con la i30 N TCR, ha vinto quattro gare - il maggior numero di vittorie ottenuto da un pilota in gara - e ha perso il campionato per un solo punto. La sua esperienza che mescola Touring Car ed esperienza nella trazione posteriore ad alta potenza è perfetta per la competizione FIA ETCR.

Anche Catsburg ha buoni trascorsi con la i30 N TCR. Vincitore con il modello nel WTCR nel 2020, ha anche una grande esperienza nelle macchine a trazione posteriore, con un curriculum costellato di vittorie in alcune delle più grandi gare di endurance del mondo. Si unirà alla squadra, correndo per la prima volta a Jarama in giugno.

La Veloster N ETCR si è dimostrata molto performante durante il primo anno di gare PURE ETCR. I piloti del team hanno ottenuto vittorie in ogni round del primo weekend di competizioni, e hanno chiuso la stagione consegnando a Jean-Karl Vernay il titolo di Re del Weekend dell’evento a Pau-Arnos, per lui di casa, mentre ha mancato di poco il titolo piloti.

Ora con un’intera stagione di esperienza di gara alle spalle, il compito del team di Hyundai Motorsport è quello di migliorare ulteriormente le prestazioni precedenti e lottare per il nuovo titolo della Coppa del Mondo FIA.

Prima auto a propulsione completamente elettrica di Hyundai Motorsport, la Veloster N ETCR ha sempre rappresentato una sfida formidabile, che è stata accolta con entusiasmo e affrontata con successo dai team di ingegneri e meccanici che lavorano sul progetto presso la sede di Alzenau, in Germania.

La stagione 2022 apre la prima parte della nuova fase del progetto e del programma ETCR di Hyundai Motorsport. Non si tratta più di una nuova impresa o di una sfida di ingegneria delle corse per il team, si tratta ora di raggiungere i modelli di successo R5, Rally2 e TCR di Hyundai Motorsport progettati per i customer team e vincitori di titoli nel FIA World Rally Championship.

Per fare questo, il team ha lavorato senza sosta da quando è terminata l’ultima Super Finale della stagione 2021. In officina, nuovi ingegneri si sono uniti al progetto, portando la loro esperienza nel motorsport - sia elettrico che di altro tipo – per integrare le competenze già presenti nella squadra. Queste nuove reclute hanno immediatamente iniziato a lavorare attraverso un fitto programma di test pre-stagionali per assicurarsi che tutto sia pronto per le prime gare della nuova stagione sul circuito stradale di Pau Ville all’inizio di maggio.

Come squadra non possiamo che guardare con orgoglio ai nostri successi passati nel PURE ETCR con Hyundai Veloster N ETCR. Tuttavia, abbiamo fissato standard elevati per tutti i nostri progetti e sappiamo che ci sono prestazioni ancora migliori che possiamo raggiungere e vogliamo dimostrarlo nel FIA ETCR nel 2022. Dall’ultimo appuntamento in Francia l’anno scorso, la nostra squadra ha lavorato duramente per ottenere il massimo dalla vettura, pronta per la nuova stagione. Abbiamo aggiunto un’ulteriore squadra di ingegneri esperti dedicati al progetto mentre ci prepariamo per le prime gare del 2022. Abbiamo rafforzato la nostra formazione di piloti per questa stagione con figure esperte nell’ETCR e nelle competizioni, così come in una vasta gamma di altre serie di corse. Il loro contributo durante i test pre-stagionali è stato vitale nello sviluppo dell’auto, pronta per un nuovo anno di competizione. I risultati delle prove che abbiamo già completato sono stati molto positivi, ma c’è ancora tanto da fare prima del primo weekend di gara. Quando ci schiereremo sulla griglia per la gara di apertura della stagione, sappiamo che saremo preparati al meglio.

Julien MoncetDeputy Team Principal di Hyundai Motorsport