Nel 2021 Hyundai cresce con un ritmo superiore al mercato europeo

  • Hyundai ha immatricolato 515.886 unità in Europa nel 2021: un aumento del 21,6% rispetto al 2020
  • Le vendite di veicoli elettrificati in Europa sono cresciute del 77% rispetto all'anno precedente
  • L'azienda, inoltre, ha raggiunto quote di mercato record in Germania, Francia, Spagna, Italia e Regno Unito

- Nonostante un calo generale della domanda nel settore, Hyundai ha archiviato il 2021 con risultati di vendita molto positivi.

L’azienda ha immatricolato 515.886 unità in Europa lo scorso anno, con un aumento del 21,6% rispetto al 2020. Questo ha portato a una crescita della quota di mercato di un punto percentuale, ora al 4,4%.

Inoltre, i veicoli elettrificati hanno costituito una percentuale maggiore delle vendite rispetto al passato. Il 35% dei veicoli Hyundai venduti in Europa nel 2021 ha un propulsore alternativo, che comprende veicoli ibridi, ibridi plug-in, elettrici a batteria e a celle a combustibile. Ciò significa un aumento del 77% rispetto al 2020. Di questi, 72.509 erano veicoli a zero emissioni - veicoli elettrici a batteria e a celle a combustibile - che rappresentano il 14,1% delle vendite in Europa.

Il risultato è una reale testimonianza della forza della nostra gamma e della qualità del nostro servizio, grazie ai quali Hyundai è stata in grado di eccellere nel mercato automobilistico in Europa. Nel 2021, abbiamo dovuto affrontare interruzioni della catena di approvvigionamento e una pandemia tutt’ora in corso, che continua a influenzare tutto, dai viaggi internazionali alla vita quotidiana. Tuttavia, la nostra rete di concessionari ha dimostrato di essere in grado di mantenere la qualità del suo servizio, anche in circostanze difficili. Questo dimostra davvero il successo del nostro approccio incentrato sul cliente

Michael ColePresidente e CEO di Hyundai Motor Europe

I mercati europei registrano quote di mercato record

Oltre a una market share del 4,4% in Europa, nel 2021 Hyundai ha anche raggiunto quote di mercato record in Germania, Spagna, Italia, Francia e Regno Unito. In Germania, i modelli Hyundai hanno rappresentato il 4,1% di tutte le auto vendute, mezzo punto percentuale in più rispetto all'anno precedente e un record assoluto. Un risultato che corrisponde a 106.620 nuove immatricolazioni di veicoli in Germania.

In Spagna, inoltre, Hyundai ha raggiunto una quota di mercato del 6,7% - pari a 57.508 veicoli immatricolati - la più alta di sempre. In seguito al lancio di IONIQ 5, il crossover 100% elettrico di medie dimensioni e modello di punta Hyundai, l'azienda è stata leader nelle vendite della seconda metà dell'anno. Hyundai ha anche concluso l'anno come il primo produttore di auto asiatico in Spagna e al quinto posto tra tutti i costruttori.

Hyundai Italia, invece, ha raggiunto nel 2021 la quota di mercato del 3,1%, con un aumento dello 0,7% rispetto al 2020 e 0,5 punti percentuali in più rispetto al 2019. Rispetto al 2020, l'Italia ha anche visto un incremento del 35% per cento delle vendite. Il 28% delle immatricolazioni di Hyundai in Italia nel 2021 è rappresentato da veicoli elettrificati full electric, full-hybrid e plug-in hybrid (il 53% se si considera la motorizzazione mild hybrid tra le motorizzazioni elettrificate).

In Francia, Hyundai ha raggiunto la sua quota di mercato più alta di sempre, al 2,7%, con 0,6 punti percentuali in più rispetto all'anno precedente. Anche le vendite sono aumentate del 30,8% rispetto al 2020, con un totale di 45.241 veicoli Hyundai immatricolati in Francia nel 2021.

Anche il mercato britannico ha visto un successo significativo per Hyundai. L'azienda ha venduto 69.680 unità, che rappresentano una quota di mercato del 4,2% - la più alta mai raggiunta nel Regno Unito fino ad oggi. Le vendite anno su anno sono aumentate del 47%, spinte dall'introduzione di nuovi modelli come BAYON, KONA N e IONIQ 5, e l'azienda ha immatricolato più di 12.500 veicoli a zero emissioni nel 2021, il quarto numero più alto tra tutti i costruttori.

Hyundai TUCSON protagonista

Il bestseller assoluto è stato ancora una volta il SUV Hyundai TUCSON. Dopo il rinnovamento del modello alla fine del 2020, Nuova TUCSON ha visto un'impennata delle vendite nel 2021. Con 152.257 unità immatricolate, TUCSON ha rappresentato il 29,5% delle vendite di Hyundai in Europa nel 2021. Seconda posizione per il SUV di segmento B KONA, con 109.902 unità vendute, seguita da i20, con 60.560 unità.

Gli importanti risultati di vendita dei SUV Hyundai in Europa sono una testimonianza della versatilità della gamma SUV del brand. Con modelli che abbracciano i segmenti B, C e D, e che coprono ogni tipologia di propulsore disponibile, i SUV Hyundai sono in una posizione unica per soddisfare differenti stili di vita e le richieste dei clienti.

Vendite di veicoli elettrici in aumento del 77%

Nel 2021 le vendite di veicoli elettrificati in Europa sono aumentate del 77% rispetto al 2020. L'anno scorso, Hyundai ha immatricolato 182.437 modelli elettrificati a livello europeo. I propulsori alternativi hanno costituito il 35% delle vendite totali in Europa. Di questi, 72.509 erano veicoli a zero emissioni, o veicoli elettrici a batteria e a celle a combustibile. I veicoli a zero emissioni hanno rappresentato il 14,1% delle vendite in Europa nel 2021, un aumento del 26% rispetto al 2020.

Nel 2021, TUCSON Hybrid è stato il modello elettrificato Hyundai più venduto in Europa con 43.792 unità, e KONA Electric è in cima alla lista dei veicoli a zero emissioni Hyundai più venduti, con 44.069 esemplari. A testimonianza della qualità del modello e della sua anima eco-friendly, due membri del Divers Alert Network (DAN) Europe hanno recentemente percorso 25.000 chilometri attraverso l'Europa a bordo di una KONA Electric per promuovere pratiche commerciali sostenibili. Anche Nuova IONIQ 5 è stata accolta molto positivamente e già attualmente rappresenta più del 3,7% di tutte le vendite Hyundai. L’incremento della quota di veicoli a basse e zero emissioni è parte della strategia di Hyundai per raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2045.

Made in Europe

Da TUCSON a KONA Electric, sei dei modelli più venduti in Europa sono anche prodotti in Europa, nelle fabbriche in Turchia e Repubblica Ceca. Questi modelli da soli costituiscono il 72% delle vendite totali in Europa, con 371.302 veicoli.

Hyundai Assan Otomotiv Sanayi (HAOS) è lo stabilimento Hyundai in funzione da più tempo fuori dalla Corea. Si trova a İzmit, in Turchia, ed è attivo dal 1997. HAOS produce i10, i20, i20 N e BAYON per l'Europa. Con quasi 2.500 dipendenti, ha una capacità produttiva annua di 230.000 unità. Nel 2019, Hyundai ha festeggiato il due milionesimo veicolo prodotto nel suo stabilimento turco.

Hyundai Motor Manufacturing Czech (HMMC), lo stabilimento produttivo di Hyundai a Nošovice (Repubblica Ceca), produce veicoli dal 2008. È uno degli impianti di produzione più moderni d'Europa e ha una capacità produttiva di 350.000 veicoli all'anno. HMMC produce quasi tutti i tipi di propulsori disponibili, dai motori benzina e diesel agli ibridi plug-in e ai veicoli elettrici a batteria. Per l'Europa, HMMC produce i30, i30 N, TUCSON e KONA Electric.

Producendo quasi tutte le tipologie di propulsore in Europa, Hyundai sta aumentando il suo impegno nell’area, sottolineando l'importanza dell’Europa nella sua strategia aziendale complessiva.

Una gamma di modelli diversi per ogni tipo di cliente

Hyundai è il costruttore con la gamma di motorizzazioni più diversificata sul mercato. L'azienda offre modelli con ogni tipo di propulsore disponibile, compresi quelli a combustione interna, elettrici a batteria, ibridi e ibridi plug-in, fino alle celle a combustibile a idrogeno.

Nel 2021 Hyundai ha lanciato IONIQ 5, un veicolo elettrico a batteria che ha introdotto sostenibilità avanzata e innovazioni tecnologiche. IONIQ 5 è un crossover 100% elettrico di medie dimensioni e anche il primo modello del nuovo brand di gamma IONIQ. Il modello è stato anche oggetto in un episodio di Are We There Yet?(Stagione 1, Episodio 11), in cui tre delle più brillanti figure di Hyundai dialogano con la conduttrice Suzi Perry delle caratteristiche IONIQ 5 dal punto di vista dell’elettrificazione, dei materiali sostenibili e del design futuristico.

IONIQ 5 non è stato l'unico nuovo modello che Hyundai ha introdotto nel 2021. In uno degli anni più importanti fino ad oggi per il lancio di prodotti, l'azienda ha anche lanciato BAYON e KONA N, rafforzando la propria posizione nel segmento B e raggiungendo nuovi gruppi target con il suo primo “hot SUV”. Inoltre ha fatto il debutto STARIA, un Multi-purpose Vehicle (MPV) che servirà da modello per i futuri Purpose Built Vehicles (PBV) dell'azienda.

Nel 2022, Hyundai lancerà IONIQ 6, una berlina a batteria elettrica e secondo modello del suo brand di gamma IONIQ. IONIQ 6 sarà basata sulla concept car Prophecy. L'azienda ha anche annunciato un ampliamento della sua gamma N ad alte prestazioni.

A livello globale, Hyundai punta a vendere 4,3 milioni di veicoli nel 2022.